The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Elezione Gravina, soddisfazione della politica abruzzese. Di Stefano, Pezzopane, Di Pangrazio e Casini esprimono complimenti

L’Aquila. Arrivano puntuali le prime congratulazioni a Gabriele Gravina (eletto presidente FIGC) da parte degli esponenti della politica abruzzese
“E’ con grande orgoglio che esprimo le più sentite congratulazioni e i migliori auguri di buon lavoro a nome mio, dell’amministrazione comunale  e dell’intera città di Sulmona a Gabriele Gravina. E’ un importante e giusto riconoscimento che premia l’impegno di un uomo che si è sempre distinto per professionalità, passione sportiva, serietà e correttezza nella sua carriera a servizio del calcio, senza mai dimenticare il suo forte attaccamento per il nostro territorio”. E’ quanto afferma il sindaco di Sulmona, Annamaria Casini
“L’elezione di Gabriele Gravina è un fatto da salutare con gioia”, afferma Fabrizio Di Stefano, “sono certo che la sua presidenza segnerà un momento importante di rilancio e crescita per lo sport più amato e popolare del nostro paese e, al tempo stesso, la sua nomina assume per noi motivo di orgoglio, essendo egli persona radicata in Abruzzo che, quindi, rappresenterà con successo la nostra regione e nostre migliori caratteristiche”, ha concluso.
Anche Stefania Pezzopane si dichiara felice per l’elezione: “sono certa che Gabriele Gravina terra’ fede all’impegno di portare avanti il suo progetto ambizioso di rilancio della Figc. Sono molto felice della sua elezione, non a caso avvenuta all’unanimità, perchè sicura si tratti di una scelta che guarda al merito, alla serietà e alla professionalità. E, da abruzzese, ne sono anche orgogliosa: a Gabriele il più sincero augurio di buon lavoro”.

Il Presidente del Consiglio regionale Giuseppe Di Pangrazio esprime “le più vive congratulazioni a Gabriele Gravina, appena eletto presidente della Federazione Italia Giuoco Calcio”. “Un riconoscimento prestigioso per l’abruzzese Gravina – ha sottolineato Di Pangrazio – al quale sono legato da un solido rapporto di amicizia.

L’elezione al vertice del calcio italiano è il coronamento del lavoro svolto in questi anni, portato avanti con grande professionalità, dedizione e determinazione. A confermalo poi c’è lo storico consenso che sancisce il pregio di questo traguardo”. “A Gravina, che saprà affrontare il nuovo delicato ruolo con la solita grande responsabilità – conclude Di Pangrazio – voglio esprime i miei auguri e quelli dell’intero Consiglio regionale sperando di riceverlo molto presto all’Emiciclo”.