The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Elezioni 2020: nei comuni abruzzesi aperte le iscrizioni per far parte dell’albo degli scrutatori

L’Aquila. Dal 1° ottobre scorso è possibile, per ciascun cittadino italiano maggiorenne, presentare la propria domanda di iscrizione per entrare a far parte dell’albo dei componenti del seggio elettorale, tenuto presso ciascuno degli oltre 8mila comuni italiani, in modo da poter lavorare (in modo retribuito) durante le elezioni di ogni tipo (politiche, europee, regionali e comunali) e durante i referendum.

La legge n.95 del 1989, modificata dall’art. 9 della legge n.120 del 1999, prevede infatti che tale domanda debba essere depositata fra il 1° ottobre e il 30 novembre di ogni anno, in previsione dell’aggiornamento annuale di tali albi, che avviene poi nel mese di gennaio.

È possibile entrare nell’albo comunale dei componente di seggio elettorale sia come scrutatori, sia come presidenti di sezione.

È sufficiente infatti essere cittadini italiani maggiorenni ed essere iscritti nelle liste elettorali, con una sola discriminante legata al titolo di studio. Per fare gli scrutatori è infatti sufficiente la licenza media inferiore, mentre per fare il presidente è richiesto un diploma di scuola superiore. Ricordiamo che ai seggi lavora abitualmente anche una terza figura, quella del segretario (esso però non viene estratto dal suddetto dall’albo, ma viene nominato direttamente dal presidente come persona di fiducia, pertanto in questo caso non occorre presentare alcuna domanda).

Per i moduli rivolgersi al comune di residenza.