The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Elezioni amministrative, la prefettura di Pescara vieta lancio di volantini e la propaganda luminosa

Pescara. In vista delle elezioni amministrative di domenica 10 giugno 2018, con eventuale turno di ballottaggio domenica 24 giugno, che vedono interessati nel territorio della provincia di Pescara i comuni di Bussi sul Tirino, Cepagatti, Loreto Aprutino, Nocciano, Pianella, Pietranico, Roccamorice, San Valentino in Abruzzo Citeriore e Turrivalignani, la prefettura del capoluogo adriatico rende noto che a partire da venerdi’ 11 maggio sono vietate le seguenti forme di propaganda elettorale: lancio o getto di volantini in luogo pubblico o aperto al pubblico; propaganda elettorale luminosa o figurativa, a carattere fisso in luogo pubblico, propaganda luminosa mobile.

Dalla medesima data la propaganda elettorale fonica su mezzi mobili e’ subordinata alla preventiva autorizzazione del sindaco o, nel caso in cui si svolga sul territorio di piu’ comuni, del prefetto della provincia in cui ricadono i comuni stessi; a partire da sabato 26 maggio (quindicesimo giorno precedente la data di votazione) sino alla chiusura delle operazioni di voto, e’ vietato rendere pubblici o comunque diffondere i risultati di sondaggi demoscopici sull’esito delle elezioni e sugli orientamenti politici degli elettori, anche se tali sondaggi siano stati effettuati in un periodo precedente a quello del divieto; l’attivita’ di istituti demoscopici diretta a rilevare, all’uscita dei seggi, gli orientamenti di voto degli elettori, ai fini di proiezione statistica, non e’ soggetta a particolari autorizzazioni.