The news is by your side.

Elezioni nella Provincia dell’Aquila, al voto oltre 800 amministratori. Domani mattina lo spoglio

L’Aquila. Il 70 per cento degli aventi diritto hanno votato oggi per le elezioni provinciali. Alle urne erano stati chiamati 1.161 amministratori della Provincia dell’Aquila. Tutti i comuni del territorio, a esclusione di Carsoli e Celano che sono stati commissariati e non hanno un consiglio comunale, hanno potuto scegliere la nuova assise provinciale. Tre le liste in corsa, di cui due con i capolista Antonio De Crescentiis e Paolo Federico, e una senza. Da questa mattina hanno votato 816, pari al 70,28 per cento. Della fascia A (da 0 a 3mila) hanno votato 599 amministratori su 915, della fascia B (da 3.001 a 5.000) 79 su 92, della fascia C (da 5001 a 10.000) 68 su 79, della fascia D (da 10.001 a 30.000) 16 su 17, della fascia E (da 30.001 in su) 54 su 58. Sindaci, assessori e consiglieri hanno potuto scegliere un candidato consigliere e un candidato presidente. Domani mattina alle 8 inizierà lo spoglio. Ecco i nomi dei candidati:

Insieme per cambiare – candidato presidente Antonio De Crescentiis,
consiglieri: Gianclemente Bernardini, Fabio Camilli, Emilio Cipollone, Fabrizio D’Alessandro, Mauro Di Ciccio, Agata Di Meo, Antonio Di Paolo, Gianni Padovani, Nicola Pisegna Orlando, Roberta Salvati.

Progetto provincia – candidato presidente Paolo Federico,
consiglieri: Antonio Del Corvo, Elio Camilli, Gianluca Alfonsi, Giampiero Verna, Bruno Ranati, Americo Montanaro, Luigi La Civita, Ulderico Di Carlo, Aurelio Marrama.

I moderati del centrodestra per il territorio: Leonardo Gattuso, Felicia Mazzocchi, Umberto Murolo, Francesco Del Pinto, Filippo Santilli.