The news is by your side.

Elezioni regionali, Abruzzo Insieme con centrosinistra solo con Legnini. Di Matteo: persona competente

Pescara. Il movimento civico “Abruzzo Insieme”, che fa capo all’ex assessore regionale Donato Di Matteo, sosterrà il centrosinistra alle prossime elezioni regionali solo se il candidato presidente sarà Giovanni Legnini. Ma lo stesso Di Matteo sottolinea che “bisogna capire come viene affrontata la questione”, perché “guardo molto attentamente a quelli che sono gli amici di questo viaggio: se c’è un pericolo per lui, che è un mio grande amico, io lavorerò affinché lui non vengo mischiato in una storia che ha come prospettiva la sconfitta. Spero che tutti possano capire che non è il momento di questi mezzucci”.

Di Matteo ha fatto il punto della situazione nel corso di una conferenza stampa a Pescara, soffermandosi non solo sulle regionali, ma parlando anche dell’esito delle provinciali e delle future elezioni amministrative a Pescara. L’ex membro della Giunta D’Alfonso ha annunciato che ci sono liste civiche pronte sia per Pescara sia per Montesilvano. Non sono mancate critiche all’operato dell’Esecutivo regionale e dell’ex governatore Luciano D’Alfonso.

“Io non sono più del centrosinistra”, ha detto, “perché non sono né del Pd né del Leu. Io sono dentro a una lista civica che vuole ritornare a far parlare di politica la gente. La gente comune al centro, per parlare di questioni che riguardano le persone e le loro difficoltà. Noi andremo laddove c’è la possibilità di condividere con altri un programma, una strategia e la certezza di uomini capaci”. Per quanto riguarda l’ipotesi Legnini, Di Matteo ha parlato di una “persona competente, un uomo capace, che ha le giuste relazioni e che può rimettere al centro delle politiche nazionali il nostro Abruzzo. Può far superare questa fase difficile per il nostro Abruzzo, ma purtroppo non vedo chiare le prospettive di questa intesa generale, perché ci sono alcuni che frenano, altri che tramano e spero che tutti possano capire che non è il momento di questi mezzucci”.