The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Emergenza case Ater a Lanciano, consigliere Taglieri: gravi carenze strutturali e pericolose per i cittadini

Chieti. Emergenza case Ater a Lanciano.

Questa mattina il consigliere regionale M5S Francesco Taglieri, a seguito di segnalazioni raccolte dalla cittadinanza, ha effettuato un sopralluogo presso alcune abitazioni di proprietà dell’Ater situate a Lanciano, per controllare le condizioni in cui versano. “Da quello che ho potuto vedere con i miei occhi”, ha commentato Taglieri, “non solo le lamentele dei cittadini che qui abitano sono assolutamente fondate, ma le criticità presenti sono ancora peggiori di quanto avessi potuto immaginare”.

“Ho visitato i complessi in zona Piazza Aldo Moro, tra Via Bellisario e Via De Riseis. Qui ci sono strutture, che ospitano gli alloggi popolari, lasciate praticamente in abbandono, con pezzi di intonaco pericolanti che minano la sicurezza di chiunque si aggiri intorno ai palazzi, e mattonelle decorative staccate dalle pareti e infrante sul suolo. Alcuni cittadini mi hanno anche mostrato ulteriori problematiche all’interno delle strutture, come le condizioni in cui versano alcune rampe di scale che mettono a repentaglio l’incolumità di chi le usa, e mi hanno raccontato le difficoltà che devono affrontare quotidianamente. Per loro diventa pericoloso persino gettare la spazzatura o utilizzare l’automobile. Ogni volta che escono di casa, devono farlo con lo sguardo rivolto verso l’alto, evitando di correre il rischio di essere colpiti dai calcinacci che periodicamente piovono a terra”.

“Siamo di fronte a una vera e propria emergenza sicurezza per la quale bisogna intervenire il prima possibile. Invito il Presidente dell’Ater Lanciano Fausto Memmo a visionare le carenze strutturali e agire di conseguenza. Lui, nominato dalla Presidenza del Consiglio regionale e coordinatore cittadino della Lega, ha sempre fatto della sicurezza il proprio cavallo di battaglia. Adesso mi aspetto che mantenga la promessa e intervenga con la dovuta urgenza a difesa dell’incolumità dei cittadini. Io continuerò a tenere alta l’attenzione sul caso, in attesa che si smuova qualcosa al più presto”, ha concluso il consigliere.