The news is by your side.

Emergenza coronavirus, l’attacco: da forze politiche nessun invito a tamponi, cittadini siano al centro

Il sindaco Annamaria Casini critica gli esponenti politici locali per carenza di attenzioni nei confronti del sistema sanitario in stato di assoluta emergenza

Sulmona. Parole dure quelle del sindaco di Sulmona Annamaria Casini, nei confronti di una politica locale che in termini di rilevanza “preferisce il gossip” alle questioni pandemiche.

“Non ho sentito un appello nè dal centrodestra nè dal centrosinistra per invitare la cittadinanza a sottoporsi ai test rapidi, tantomeno una parola sulla situazione in cui versa il nostro Pronto Soccorso, con ulteriori gravissime carenze che stanno portando il servizio alla paralisi”, prosegue il sindaco di Sulmona, “e sulla perdurante situazione precaria del Pretriage oppure sulla necessità di avere un Covid –hotel  in questa città, che conta otre 800 persone in sorveglianza attiva e più di 500 cittadini attualmente positivi, di cui alcune decine sono ricoverate in ospedale”.

Anche il Pd subisce l’attacco del primo cittadino sulmonese, definito dalla stessa Casini partito distratto e accusatorio nei confronti della sua amministrazione, già  artefice dei bandi pubblicati inerenti ai buoni spesa per i cittadini in difficoltà e a quelli per i contributi alle imprese locali.