The news is by your side.

Emergenza Coronavirus, viceministro Sileri: continuiamo a difenderci e difendere gli altri

L’aquila. “Se qualcosa è cambiato nel virus questo per ora è da attribuirsi alle misure che
abbiamo adottato. Se poi il virus si è anche attenuato bene, ma non possiamo dirlo oggi. Nel frattempo, continuiamo a difenderci e difendere gli altri”, ha dichiarato il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri, ospite su SkyTg24, in merito alla polemica scatenata sull’attenuamento o scomparsa del Sars-Cov-2.

“E’ possibile che il virus si sia attenuato, ma non è il politico che deve dirlo, né il medico. Deve dirlo un virologo, dopo che ha analizzato il virus. Per ora, l’evidenza clinica è che in ospedale arrivano meno
pazienti e che quelli che arrivano sono meno gravi”.

“Si parte con un test che durerà alcuni giorni, quindi dalla prossima settimana o da
quella immediatamente successiva, verrà poi esteso a tutti”, ha spiegato Sileri, in merito all’utilizzo della App Immuni, che inizia oggi la fase di sperimentazione. “La App, si inserisce in un sistema di
tracciamento dei positivi che però vede un ruolo essenziale del medico competente nella procedura di rintraccio dei soggetti positivi o dei contatti stretti. Spero la scaricheranno quante più persone
possibile”.