The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Emergenza Coronvirus, 47 sindaci chiedono l’attivazione dei reparti di rianimazione e terapia intensiva ad Atessa e Casoli

Chieti. Con l’evolversi della situazione epidemiologica del Covid 19 in Abruzzo, 47 sindaci del comprensorio frentano, dalla costa all’entroterra, hanno chiesto alla regione Abruzzo e alla Als Lanciano-Vasto-Chieti di provvedere con urgenza all’attivazione, negli ospedali di Atessa e Casoli, dei
reparti di rianimazione e terapia intensiva in considerazione del numero esiguo dei posti attualmente disponibili negli altri presidi.

La richiesta è legata alla necessità di far fronte ad eventuali emergenze che si potrebbero verificare nel territorio a seguito del coronavirus. Primi firmatari del documento sono i sindaci di Atessa, Giulio Borrelli, e di Casoli Massimo Tiberini.