The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Cucciolo di orso marsicano trovato morto nel Parco nazionale, forse avvelenato

Settefrati. I Guardia Parco del Servizio di Sorveglianza hanno segnalato ieri sera, intorno alle 20 il ritrovamento di un Orsetto morto in località Marzara in Comune  di Settefrati, appena fuori della Zona di Protezione Esterna del Parco, nel versante laziale.  Sul luogo sono successivamente intervenuti anche il Direttore, il veterinario  la biologa del Parco orso marsicanoe  il responsabile della Sorveglianza per effettuare tutti i rilievi del caso, constatando il decesso dell’animale. Ad una attenta visita del veterinario del Parco si è rilevato trattarsi di un esemplare di circa 6-7 mesi, di sesso femminile apparentemente in buone condizioni di nutrizione; il decesso è stato fatto risalire  a poche ore prima della segnalazione  e la carcassa si presentava sulla sede stradale senza nessun tipo di lesione apparente, per cui non è stato possibile accertare le cause della morte. Potrebbe quindi essere stato vittima di avvelenamento. E’ probabile che il cucciolo deceduto sia uno dei due avvistati insieme alla madre nei giorni scorsi, nel corso della operazione di conta delle femmine con piccoli, per monitorare costantemente la vitalità della preziosa popolazione di Orsi marsicani, conta ancora in corso. La carcassa è stata quindi trasportata nella sede dell’Ente Parco a Pescasseroli da dove verrà conferita in un Centro specializzato per effettuare tutti gli accertamenti finalizzati ad individuare la causa della morte. Secondo il Presidente Carrara  “la morte dell’Orso riconferma l’estrema difficoltà dell’azione di conservazione e richiama tutti gli Enti coinvolti a collaborare e a rispettare strettamente gli impegni assunti con la firma del protocollo del 27 Marzo u.s. per la tutela dell’Orso bruno marsicano”.