The news is by your side.

Estorsione alla ex moglie per giocare d’azzardo: arrestato uomo che aveva minacciato di uccidere donna e figlio

Chieti. Un uomo di 42 anni cinese e con problemi di ludopatia, che da anni risiede a Chieti dove la ex moglie gestisce un negozio, è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di tentata estorsione.

Secondo l’accusa avrebbe costretto la donna, dalla quale è legalmente separato, a consegnargli denaro da utilizzare per il gioco d’azzardo agli apparecchi elettronici, brandendo una sedia di plastica sia contro la donna che contro il figlio e rivolgendo loro la frase ”io adesso ammazzo tutta la famiglia”, ma non è riuscito nel suo intento grazie all’intervento del figlio.

L’uomo, assistito dall’avvocato Delia Verna, è comparso davanti al giudice monocratico del tribunale di Chieti Chiara Di Gerio che ha convalidato l’arresto ed ha disposto nei confronti dell’uomo il divieto di dimora a Chieti.

Il processo è stato aggiornato al prossimo 10 ottobre.