The news is by your side.

Ai domiciliari entra in un bar e minaccia col coltello i clienti. Arrestato con lo spray al peperoncino

Il 33enne ha minacciato la polizia ma è stato bloccato con lo spray al peperoncino


Montesilvano. Evade dagli arresti domiciliari, entra in un bar e, armato di coltello, inizia a minacciare i clienti dell’attività; poi se la prende anche con i Carabinieri, che riescono a bloccarlo utilizzando lo spray al peperoncino. Protagonista dell’episodio, avvenuto a Montesilvano, è un 33enne del posto, nuovamente arrestato dai militari dell’Arma. I fatti sono avvenuti in un bar di via Emilia.

Lanciato l’allarme, sul posto sono intervenuti i Carabinieri della locale Compagnia, agli ordini del capitano Luca La Verghetta, che hanno rintracciato il giovane a poca distanza dall’attività commerciale. Il 33enne se l’è presa anche con i militari, che lo hanno bloccato usando lo spray al peperoncino. Il coltello è stato sottoposto a sequestro. Il giovane è stato arrestato per evasione, minaccia aggravata e resistenza a pubblico ufficiale. Convalidato l’arresto, per lui è stata disposta la custodia cautelare in carcere.