The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Farmacista sospesa nel pescarese dopo segnalazione Nas. La donna aveva venduto farmaci soggetti a prescrizione senza dati del paziente

Pescara. L’ordine dei farmacisti della provincia di Pescara, a seguito di una segnalazione inoltrata dai Carabinieri del Nas del capoluogo adriatico, ha disposto la sospensione di un’associata dall’esercizio della professione di farmacista per 45 giorni.

All’origine del provvedimento c’è un’ispezione condotta in una farmacia abruzzese dai carabinieri, i quali, nel corso dell’accertamento, avevano rilevato che la farmacista aveva dispensato medicinali soggetti a prescrizione medica mancanti del codice fiscale o nome e cognome del paziente e pubblicizzato attività e servizi sanitari ed autoanalisi.