The news is by your side.

Fase 2, si va verso il Cura Abruzzo 2: 54 milioni di euro per imprese, partite Iva e famiglie

La proposta di legge sarà discussa oggi in consiglio regionale

L’Aquila. La terza commissione consiliare Attività produttive, nella serata di ieri all’Aquila, ha approvato a maggioranza un progetto di legge che prevede misure per imprese, partite Iva e famiglie, una sorta di “Cura Abruzzo 2” per un investimento complessivo di circa 54 milioni di euro: in precedenza la commissione Bilancio, sempre a maggioranza, ha dato il parere favorevole al provvedimento legato alla emergenza coronavirus: a votare a favore il centrodestra, contro le opposizioni di centrosinistra e del Movimento 5 stelle.

La proposta di legge sarà oggi all’esame del Consiglio regionale che si riunirà alle 11. Il capogruppo del Pd, Silvio Paolucci, ha attaccato la maggioranza sulle coperture finanziarie. “Ci sono solo 19 milioni di euro”, ha sottolineato l’esponente di centrosinistra, “il resto sono dei ‘pagherò’ in quanto sono fondi legati al completamento di procedere, per 20 milioni, e alla riprogrammazione dei fondi comunitari”.

Il presidente delle commissione Attività produttive, Emiliano Di Matteo, della Lega, ha sottolineato che “si tratta di un provvedimento che non ha eguali nella storia dell’Abruzzo, costruito in pochi giorni, cosa non semplice, ci sono azioni concrete per dare risposte al mondo produttivo che ha riaperto i battenti in questi giorni dopo il blocco poter la emergenza covid”.