The news is by your side.

Fase 2, solo il 45% negozi vende mascherine a prezzo calmierato: guanti introvabili

Foto: Adnkronos

L’Aquila. Mascherine chirurgiche a prezzo calmierato solo nel 45% dei punti vendita, guanti di lattice quasi introvabili l’obbligo di indossarli nei negozi. Emerge dall’indagine del Centro Studi nazionale Ircaf realizzato in farmacie e supermercati di 20 città capoluogo di regione, che ha anche valutato la spesa di 75 euro al mese per ogni singolo nucleo familiare per l’acquisto delle protezioni. L’indagine poi ha rilevato che solo nel 61% dei punti vendita si trovano mascherine chirurgiche monouso o usa e getta: il 16% è messo in vendita al prezzo medio nazionale di 1,29 centesimi di euro (tre settimane fa alla prima Indagine nazionale era a 1,59 centesimi di euro), mentre il 45 % sono acquistabili al prezzo calmierato di 0.61 centesimi di euro.

Mediamente, nel comparto farmacie le mascherine a prezzo controllato sono presenti nel 53% del campione, cioè in una su due, mentre si trovano solamente in un supermercato su tre, “segno che l’approvvigionamento attuale non soddisfa ancora pienamente la domanda crescente”. Per quanto riguarda i guanti di lattice, si legge nel report, “il dato che emerge è sconfortante”: solo nel 15% dei punti vendita sono reperibili (15 % farmacie e 12% supermercati). Il prezzo medio è di 0,57 euro al paio, ma l’analisi dei dati mostra forti differenze (0,89 euro nelle farmacie e 0,42 euro nei supermercati).