The news is by your side.

Febbo sul tavolo di lavoro con gli enti specifici: dobbiamo creare una nuova imprenditoria.

Pescara. “Avviare una collaborazione programmatica, strutturale e sinergica con la Soprintendenza, il segretariato regionale del Ministero Beni Culturali ed il Dipartimento Turismo e Cultura della Regione Abruzzo per arrivare a sviluppare un intesa volta a promuovere un costante interscambio di dati, notizie e informazioni utili per le attività di promozione e fruizione dei nostri beni culturali, nonché riuscire a potenziare e valorizzare le iniziative di particolare valore artistico e storico presenti in Abruzzo”.

Questo è il commento dell’assessore a Turismo e Cultura, Mauro Febbo, a margine dell’incontro di lavoro svoltosi questa mattina, all’Aquila, con i vertici degli enti coinvolti. “Oggi” continua Febbo “è importante lavorare in sinergia per trasformare il nostro patrimonio culturale, artistico e storico in opportunità di nuova imprenditoria culturale capace di sviluppare economia e di conseguenza creare più turismo e favorire un maggior numero di visitatori.

Penso, altresì, alle tante iniziative da realizzare per la tutela, la promozione e la valorizzazione del patrimonio storico-artistico della Regione anche per amplificare quel messaggio di cultura e turismo che riflette un binomio straordinariamente importante per le azioni che intendo mettere in campo come assessore regionale. Le competenze di Soprintendenza, Polo museale e segretariato regionale per i beni culturali sono per la Regione Abruzzo un notevole valore aggiunto, specie nell’ambito di progetti che possono essere condivisi come la piattaforma informatica di Destinazione dove condividere informazioni e indicazioni utili al turista.

Sono convinto” conclude Febbo “che l’incontro di oggi è solo l’inizio di un proficuo lavoro che porterà benefici al sistema e patrimonio culturale della Regione Abruzzo che deve essere sicuramente non solo salvaguardato ma trasformato in potenziale di sviluppo turistico”.

All’incontro erano presenti oltre all’assessore Mauro Febbo, Francesco Di Filippo, direttore del Dipartimento Turismo e Cultura, Rosaria Mencarelli, soprintendente archeologia, belle arti e paesaggio dell’Abruzzo, Lucia Arbace, direttore Polo museale d’Abruzzo; Marcello Marchetti, delegato per il Segretariato regionale per i beni culturali, Alessandra Vittorini della soprintendenza unica per i comuni del cratere, accompagnati dai collaboratori: Letizia Tasso, Enrico Ciccozzi, Gianfranco D’Aló, Alessandra Lucantonio e Roberto Iezzi.