The news is by your side.

Fedele (M5s) tuona contro Marsilio: chiede il mio silenzio di fronte al disastro che hanno creato

L’Aquila. Ancora una volta Marsilio svilisce l’Istituzione regionale piegandola alla propaganda di partito, negando che nella Asl ci sarebbero problemi e scaricando sul governo nazionale le colpe del mancato potenziamento dei reparti e del personale per la gestione dell’emergenza Covid”, dichiara Giorgio Fedele, consigliere regionale del Movimento 5 stelle. 

E non finisce qui! Non ancora soddisfatto, viene in Consiglio a chiedere la mia collaborazione che, tradotto, significa restare in silenzio davanti allo sfacelo che stiamo vivendo. Caro presidente, forse non le è chiaro, ma non indietreggerò di un passo fino a quando non interverrete sulla gravissima situazione in cui versa la nostra sanità provinciale, a causa dell’incapacità dei soggetti che voi stessi avete nominato alla “Testa” della ASL1″.