The news is by your side.

Festa grande in casa Pescara, biancazzurri salvi dopo calci di rigore con Perugia. Delfino ora guarda al futuro

Pescara. Pescara calcistica in festa. Dopo i calci di rigore i biancazzurri hanno potuto portare a casa la salvezza, al termine di una sfida interminabile con il Perugia. Dopo il gol decisivo segnato dal dischetto dal difensore Masciangelo, è esplosa la festa con i giocatori e lo staff tecnico e dirigenziale in campo.

Il Delfino anche la prossima stagione giocherà in serie B. Al termine della gara il presidente Daniele Sebastiani ha già proiettato lo sguardo al futuro: “Prima di fine agosto ripartiremo con la preparazione per il prossimo torneo. Sottil? Ora godiamoci questa salvezza per qualche giorno poi penseremo a tutto”.

Il tecnico biancazzurro ci spera: “Sono contentissimo e credo che questa salvezza sia meritata. Avevamo una parola con il presidente. Tra qualche giorno parleremo”. A Perugia ieri sera ultima gara per Hugo Campagnaro che a 40 anni lascia il calcio giocato. Dovrebbe restare nello staff del Pescara mentre studierà per prendere il patentino da allenatore.