The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Festival del documentario d’Abruzzo, la settima edizione ospite all’Aurum di Pescara

Pescara. Dal 2007 l’A.C.M.A., Associazione Cinematografica Multimediale Abruzzese ha intrapreso il progetto del Festival per offrire al pubblico la possibilità di accostarsi alle tante forme di osservazione e di indagine della realtà nelle quali si articola il linguaggio cinematografico, nonché per creare spazi di espressione per quegli autori e quei registi che con intelligenza e coraggio si cimentano nella narrazione e nell’analisi della realtà contemporanea.C’è ancora quasi un mese di tempo per partecipare alla settima edizione del Festival del documentario d’Abruzzo – Premio Internazionale Emilio Lopez che si svolgerà a Pescara, presso l’Aurum, sala Tosti nei festival giorni di giovedì 2, venerdì 3, sabato 4 e domenica 5 luglio 2015. Le domande di partecipazione dovranno giungere entro venerdì 10 aprile 2015 (farà fede il timbro postale).La richiesta di partecipazione al Concorso deve essere inviate compilando la scheda ufficiale di iscrizione scaricabile sia dal sito del Festival www.abruzzodocfest.org che dal sito dell’Associazione A.C.M.A. www.webacma.it. Il Festival è uno dei pochi in Italia e unico nella nostra regione, dedicato esclusivamente al genere documentario. Sono in corso la iscrizione delle opere per partecipare alla settima edizione del Festival del documentario d’Abruzzo – Premio Internazionale Emilio Lopez che si terrà a Pescara dal 2 al 5 luglio 2015. La richiesta di partecipazione al Concorso deve essere inoltrata a mezzo della scheda ufficiale di iscrizione scaricabile sia dal sito del Festival www.abruzzodocfest.org che dal sito dell’A.C.M.A. www.webacma.it. La manifestazione si propone di valorizzare e promuovere la diffusione, la conoscenza e la fruizione del cinema documentario sia italiano che internazionale, offrendo un’occasione per riflettere sulla contemporaneità attraverso una serie di punti di vista differenti che arricchiscano e mettano in discussione il proprio sguardo personale. Sezioni del Festival: il Festival si articola nelle seguenti sezioni: concorso abruzzodoc, concorso per documentari italianid’autore, concorso internazionale per documentari, concorso internazionale a tema percortometraggi. Concorso abruzzodoc è la sezione dedicata ai documentari che si occupano di tematiche legate al territorio abruzzese o girati in Abruzzo e/o realizzati da registi nati e/o residenti nella regione di qualunque durata prodotte dopo il 1°gennaio 2013. Il voncorso documentari italiani d’autore panorama italiano è la sezione dedicata alle opere italiane più interessante della passata stagione prodotte dopo il 1°gennaio 2014. Il concorso internazionale visti da vicino riguarda la sezione dedicata a documentari provenienti da tutto il mondo prodotti dopo il 1°gennaio 2013. Infine il concorso internazionale a tema è riservato a cortometraggi la cui tematica è ispirata all’Expo 2015 il più grande evento globale sull’alimentazione: “Nutrire il pianeta. Energia per la vita”  l’energia per la vita è il cibo. Il cibo come diritto, piacere, cultura, innovazione, identità. Il mondo del cibo si incontra a Milano perché l’Italia – sul cibo – è un modello per il mondo. Le proiezioni avverranno tutte nelle quattro giornate del Festival dal 2 al 5 luglio 2015. Senza le vetrine dei festival i documentari e i film di finzione più propensi alla riflessione e al ragionamento, le esperienze estetiche più di frontiera e meno legate all’industria, non avrebbero modo di resistere all’opprimente inaridimento dell’offerta culturale. Offerta culturale che non può più soddisfare le esigenze di un pubblico in realtà più attento e più preparato aperto alla singolarità del cinema del reale. La “forma documentario” nella sua semplice complessità si pone come racconto/ testimonianza delle forze che animano le culture del mondo contemporaneo, come mezzo di riflessione e di approfondimento della realtà. A partire dall’osservazione del reale, il documentario ha spesso la capacità di reinventare e trasfigurare in modo narrativo per essere non solo réportage o mera registrazione di dati oggettivi, ma ricostruzione della realtà attraverso uno sguardo personale. Il progetto dell’Associazione A.C.M.A. parte da una precisa volontà d’individuare un punto che convogli ed accomuni attraverso l’opportunità di osservare ed indagare le realtà in maniera diretta, volto a valorizzare le attività documentaristiche e nel contempo ad offrire l’occasione ad autori e registi di misurarsi con opere capaci di documentare, indagare, interpretare la cultura, le sensibilità, le emozioni, le diversità e le tradizioni di un paese. Il Festival si propone di valorizzare e promuovere la diffusione, la conoscenza e la fruizione del cinema documentario sia italiano che internazionale, offrendo un’occasione per ragionare sulla contemporaneità attraverso una serie di punti di vista differenti che arricchiscano e mettano in discussione il nostro sguardo. Oltre al concorso nazionale ed internazionale, il Festival accoglierà anche la rassegna di documentari che sono stati girati in Abruzzo e hanno tratto ispirazione dalla natura, dal dialetto e dalla cultura di questo territorio o anche opera di registi nati nella nostra regione o ivi residenti.Evento creato su Facebook https://www.facebook.com/events/628895577238024