The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Festival della comunicazione Controsenso: buona la prima. Messaggi di speranza per il giornalismo 2.0

Avezzano. Taglio del nastro ieri per la prima giornata della settima edizione del Festival della comunicazione Controsenso. E’ partita da Avezzano la manifestazione organizzata dalla Live communication group, che per tre giorni animerà culturalmente la Marsica. Tanti gli eventi in programma e tanti gli ospiti che si alterneranno sui palchi del festival come raccontato da MarsicaLive.

È stato l’assessore alla cultura del Comune di Avezzano, Katia Agata Spera, a dare il via alla settima edizione dell’evento che per tre giorni animerà culturalmente la Marsica. “È un onore per noi accogliere nella nostra città questo importante evento che cresce ogni anno”, ha spiegato l’assessore alla Cultura, “saranno tre giorni ricchi di appuntamenti faccio i miei complimenti agli organizzatori”.

Le donne sono state al centro del primo seminario con le testimonianze di Monica Pelliccione, l’editore Gianni Padovani e la vice presidente della Caritas, Lidia Di Pietro. Hanno appassionato tutti gli aneddoti dei giornalisti sportivi Marco Pastonesi e Dario Torromeo che hanno ricordato alcuni eventi sportivi descritti con emozione sulla carta stampata.

La prima giornata si è chiusa con l’anniversario dei 10 anni dal terremoto dell’Aquila con una città ancora alle prese con un sistema sociale da ricostruire. Esempi tangibili sono stati forniti dall’ex sindaco dell’Aquila, Massimo Cialente e dal giornalista Giustino Parisse che hanno risposto agli interrogativi di Giacomo Russo Spena. “Il terremoto ha distrutto e cacciato via le persone”, ha ricordato Parisse, “nelle frazioni non c’è più il senso di comunità”.

 

Questa mattina ci si sposterà a palazzo Ducale a Tagliacozzo dove i saluti introduttivi saranno forniti dall’ordine dei giornalisti d’Abruzzo. Alle 10.15 “La comunicazione tra i banchi di scuola” con i giornalisti Roberto Colella e Domenico Ranieri, la preside Patrizia Marziale e gli studenti dell’Istituto tecnico economico per il Turismo di Tagliacozzo,  del Liceo Benedetto Croce, del Liceo Classico e del Liceo Scientifico di Avezzano.

Tanti gli appuntamenti in programma da “Tutela dei diritti umani”  con Antonio Marchesi, Amnesty International, alla “Cronaca nera dagli anni ’70 a oggi” (11.15) con il procuratore Giuseppe Bellelli e il giornalista Paolo Mastri. E poi ancora “Legittima difesa” con lo scrittore Luca Di Bartolomei, “Web, social e chat istituzionali”, con il consigliere regionale Sara Marcozzi, i deputati Camillo D’Alessandro e Andrea Ruggieri, e Claudia Cicchetti di PaSocial. Grande attenzione per “Il diritto alla libertà di pensiero e di parola” con il senatore Simone Pillon e l’onorevole Stefania Pezzopane.

Dopo la pausa alle 15 si parlerà di deontologia con il consigliere regionale Giovanni Legnini e la giornalista Vanessa Combattelli, a seguire “Giornalismo e malavita” (16) con i giornalisti Daniele Piervincenzi e Daniela Senepa e Domenico Pettinari, consigliere regionale, “L’influenza dell’informazione sul culto e sulla fede” con Padre Carmine Cucinelli e Lucia Arbace soprintendente. Alle 17 sarà la volta di “Maduro vs Guidò” con Barbara Schiavulli, e di “Il caso La Vardera” con la Iena Ismaele La Vardera e il giornalista Silvano Barone.

Alle 18 spazio a “NewMedia” con Michele Fazi, e “L’impatto e il ruolo della cultura di massa sulla società moderna” con il regista Pierfrancesco Pingitore , il comico Greg, il regista Alessandro Di Gregorio e il filosofo della comunicazione Carmine Castore. Domani a Sante Marie ci sarà la premiazione del concorso letterario nel borgo della lettura a partire dalle 17.30.