The news is by your side.

Fibromialgia, Testa (FdI): al via attivazione tavolo tecnico multidisciplinare, sarà altamente competente

Pescara. “E’ fissato per il 23 gennaio prossimo il primo incontro per l’attivazione del Tavolo di lavoro per la fibromialgia nella sede dell’Agenzia sanitaria regionale a Pescara”. Ne da notizia il capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio regionale, Guerino Testa, “Si da dunque seguito a quanto stabilito nell’approvata mozione, dell’ottobre scorso, a doppia firma, mia e del consigliere Mario Quaglieri, e che per la prima volta in Abruzzo predispone un piano normativo per iniziare a lavorare concretamente su questa sindrome  molto inficiante  ed invisibile, che ha infatti lasciato finora  nell’ombra le numerose persone che ne sono colpite”, spiega l’esponente regionale del partito di Giorgia Meloni, “sarà un Tavolo tecnico altamente competente, costituito da figure medico-scientifiche multidisciplinari con lo scopo di approfondire la materia e di individuare percorsi immediati per la presa in cura e le risorse, nelle more dell’intervento normativo nazionale”.

“Chiederemo al gruppo di lavoro”, precisa Testa, “la costituzione di una piattaforma che verrà messa a disposizione delle Asl, in cui sia il Cfu, il Comitato Fibromialgici Uniti, regionale e realtà ad esso collegate, sia i medici curanti che i singoli privati possano inserire i nominativi dei pazienti, con il preciso intento di realizzare un censimento abbastanza attendibile ed ottenere finalmente una stima dei fibromialgici abruzzesi, dato al momento totalmente mancante. Dalla istituzione del Tavolo – ricorda –  trascorreranno 6 mesi di intenso lavoro, per avere un primo aggiornamento sulla materia. Ringrazio l’assessore alla Sanità, Nicoletta Verì per aver, ad inizio 2020, mostrato attenzione, tra le tante priorità, alla problematica sulla quale c’è un obiettivo ben chiaro, quello di giungere il prima possibile”, conclude Testa, “al riconoscimento di malattia progressiva ed invalidante, e successivamente pensare all’esenzione per farmaci e cure”.