The news is by your side.

Fina contro il discorso di Marsilio: uscita infelice su Mattarella. Presidente eletto nelle forme previste dalla Costituzione

L’Aquila. “Il Presidente della Regione Abruzzo Marsilio si scuserà, ne sono certo, dell’infelicissima frase che ha appena pronunciato dal palco di Piazza San Giovanni: ‘Se avesse votato il popolo italiano non avremmo avuto Mattarella alla presidenza della Repubblica’.

La piazza può provocare toni comizieschi, ma chi riveste un importante ruolo istituzionale ha il dovere, nel dire quello che pensa, di pensare sempre a quello che dice”, lo dichiara il segretario del Pd Abruzzo Michele Fina, il quale prosegue: “Mattarella è stato eletto dal popolo italiano, nelle forme previste dalla nostra Costituzione.

Chi rappresenta le istituzioni deve sempre tutelare le figure di garanzia e deve sempre ricordare che giura su quella Carta Costituzionale che ha il dovere di rispettare prima di chiunque altro. Si può legittimamente avere l’opinione che il presidente della Repubblica sia eletto direttamente ma non si ha il diritto di delegittimare chi oggi riveste quella carica a garanzia di tutti, con serietà, autorevolezza, profonda onestà e ampio affetto popolare”.