The news is by your side.

Firmato il piano di ricostruzione del centro storico di Pizzoli, comune numero 42 nel cratere

L’Aquila.  E’ stato sottoscritto ieri mattina, presso la sede della Provincia dell’Aquila, il Piano di Ricostruzione (PdR) del centro storico di Pizzoli, attraverso una firma congiunta dell’Accordo di Programma di competenza della Provincia dell’Aquila e dell’atto di Nulla Osta dell’USRC – Ufficio Speciale per la Ricostruzione dei Comuni del Cratere, da parte del Presidente della Provincia, Antonio Del Corvo, del Titolare dell’USRC, Paolo Esposito, e del Sindaco di Pizzoli, Angela D’Andrea. Sono intervenuti alla firma anche il dirigente del Settore Urbanistica, Francesco Bonanni e il funzionario Domenico Capulli,  il Responsabile Unico FullSizeRenderdel Procedimento del PdR, Bruno Sabatini, la cabina di regia comunale del PdR, nelle persone di Simone Curtacci e Luca Gentile, ed i tecnici di USRC che hanno curato l’istruttoria del Piano, Claudia Genitti, Francesca Corsi, Massimo Pannuti. Il Nulla Osta al PdR porta a compimento la programmazione economico-finanziaria delle risorse necessarie all’attuazione degli interventi ricompresi nel Piano, da attuarsi in conformità alla disciplina urbanistica proposta dal Comune ed approvata con l’Accordo di Programma. Il costo complessivo per l’attuazione del Piano, relativo ai 14 Ambiti individuati all’interno della perimetrazione del centro storico, ammonta a circa 132,2 milioni €, di cui 129,6 milioni € destinati alla ricostruzione privata, e 2,6 milioni € destinati alla ricostruzione pubblica. Sale a 42 il numero di Comuni del Cratere giunti a conclusione della programmazione delle risorse attraverso il Piano di Ricostruzione, con un fabbisogno stimato pari a 2,48 miliardi di euro per gli interventi di ricostruzione privata e circa 320 milioni di euro per gli interventi di ricostruzione pubblica, per un valore complessivo di interventi programmati pari a 2,8 miliardi di euro.