The news is by your side.

FlixBus raddoppia per l’estate: dall’Aquila in autobus verso l’aeroporto di Fiumicino e altre 20 città italiane

L’Aquila. FlixBus continua a investire su L’Aquila: a due anni dall’arrivo in città e in vista dell’estate, l’operatore della mobilità collega il capoluogo abruzzese con 10 nuove città, per consentire agli Aquilani di raggiungere alcune delle mete turistiche e culturali più rinomate d’Italia e al contempo agevolare gli spostamenti dei turisti verso la città abruzzese. Sono innanzitutto operative da oggi le prime connessioni tra L’Aquila e la Toscana: dal capoluogo è già possibile raggiungere centri artistico-culturali di fama mondiale come FirenzePisa e Siena, note in tutto il mondo per le loro bellezze architettoniche Patrimonio dell’Umanità, Livorno, da cui ripartire in traghetto alla volta di Barcellona, della Corsica e della Sardegna, ed Empoli e Poggibonsi.

Anche Molise e Puglia vengono collegati per la prima volta con L’Aquila: oltre a Termoli, a circa tre ore, si possono raggiungere comodamente anche Bari, dove esplorare le vie del bellissimo centro storico, Taranto e Foggia, da cui accedere con facilità alle magnifiche località balneari del Gargano. Questi collegamenti si affiancano a quelli già attivi con l’aeroporto di Fiumicino (a circa 2 ore e mezza di autobus), Napoli (a meno di tre ore), e svariate destinazioni balneari a breve-medio raggio, quali San Benedetto del TrontoCivitanova MarchePesaroRiccione e RiminiTutte le corse partono dall’SS 80 (fronte Caserma Esercito), sono prenotabili online, via app e in agenzia, e sono operate in collaborazione con una rete di aziende partner dall’esperienza pluriennale che svolgono il servizio operativo mettendo a disposizione mezzi e autisti, mentre FlixBus si occupa di pianificazione, marketing, comunicazione e pricing. A bordo, Wi-Fi, prese elettriche e toilette.