The news is by your side.

Fondi sostegno economia, Mariani scrive a Franceschini: zone rosse escluse, i cittadini si sentono abbandonati

L’Aquila. Dopo l’approvazione e la pubblicazione da parte del Governo nazionale del D.L. 34, contenente misure urgenti di sostegno al lavoro e all’economia post emergenza, il consigliere regionale di centrosinistra, Sandro Mariani, ha inviato una lettera ai rappresentanti abruzzesi in Parlamento, il senatore e già governatore abruzzese, Luciano D’Alfonso, all’onorevole Stefania Pezzopane e all’onorevole Dario Franceschini, ministro dei beni culturali e del turismo, in qualità di capo delegazione del Partito Democratico, una nota relativa alle “zone rosse” dell’emergenza Covid.

“La notizia del fondo speciale ex art. 112 del D.L. 34, infatti”, sottolinea Mariani, “aveva dato grande speranza ad una popolazione particolarmente provata e con l’economia locale allo stremo. L’esclusione dal fondo delle “zone rosse” ha prodotto frustrazione e senso di abbandono tra i cittadini di quei Comuni, rappresentata dai Sindaci che, con ancora più fatica e difficoltà, tentano il passaggio alle nuove fasi dell’emergenza”.
“Ho chiesto ai nostri Parlamentari che in sede di conversione”, precisa l’esponente regionale di centrosinistra, “si ponga rimedio a questa situazione includendo nuovamente nel fondo sopracitato le “zone rosse”, istituite in virtù dei provvedimenti regionali, rendendo concreta quell’attenzione e quella sensibilità dimostrate abbondantemente in questi mesi, attraverso un proficuo e duro lavoro, sia dai nostri rappresentanti D’Alfonso e Pezzopane che dal Ministro Franceschini”.