The news is by your side.

Frana Ponzano, definito perimetro: oltre 60 ettari, parte percorso delocalizzazione

Pescara. Un’estensione di oltre 60 ettari di terreno: questo il perimetro della frana di Ponzano, la frazione del comune di Civitella del Tronto, nel Teramano. È terminato infatti questa settimana il lavoro di perimetrazione condotto dall’Ufficio speciale per la ricostruzione della Regione Abruzzo per il post­sisma 2016, con sede a Teramo, diretto da Marcello D’Alberto, in collaborazione con la struttura commissariale di Palazzo Chigi. “Una volta disegnata l’area rossa ­ ha spiegato

D’Alberto a margine di una conferenza stampa sugli interventi di messa in sicurezza sulle scuole ­ tutti gli edifici che vi ricadono saranno definiti inagibili”. Il documento che stabilisce il perimetro della frana, generatasi dopo il maltempo del gennaio scorso, è la base per “definire poi tutto il percorso che riguarderà il complesso degli edifici che insistono all’interno della frana. Edifici che che saranno delocalizzati e ricostruiti su un’area vicina e più sicura”, ha detto il direttore dell’ Ufficio Speciale.