The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Giornata con cultura romanì, a Lanciano arriva lo scrittore e artista rom Veijo Baltzar

Lanciano. Dall’anniversario dell’inaugurazione del monumento al
‘Samudaripe’ passando per il convegno ‘Rom, Sinti e Caminanti tra memoria e attualità’, organizzato con Ufficio nazionale Antidiscriminazioni Razziale (Unar) e Formez, alla premiazione del 26/o Concorso artistico ‘Amico Rom’, il premio più longevo riguardante la popolazione romanì, con partecipanti provenienti da Italia,
Finlandia, Serbia, Lituania, Romania, Slovenia, Stati Uniti, Ungheria, Gran Bretagna, Francia.

Un’intera giornata dedicata all’intercultura venerdì 4 ottobre a Lanciano, che culminerà con la premiazione di Veijo
Baltzar, rom finlandese, scrittore e poliedrico artista, vincitore assoluto dell’edizione 2019 del concorso. Il
premio alla carriera andrà al docente universitario rom bulgaro Hristo Kyuchukov; premio Eccellenza Romani
al rom serbo Bajram Haliti, avvocato e scrittore, e alla stilista Concetta Sarachella della comunità rom di
Isernia. Presenti alla serata, nel Comitato d’onore internazionale, tra gli altri, il giornalista e film maker Orhan
Galjus e il compositore e direttore d’orchestra Paco Suarez.

Il Premio Phralipè 2019 (Solidarietà e Fratellanza) sarà conferito a don Marco Lai della Caritas di Cagliari, al giornalista Pino Nicotri e a Luca Vitone, autore del film documentario “Romanisthan, da Bologna a Chandigarh”, viaggio nella storia, nella lingua e nella cultura dei rom.