The news is by your side.

Giornata mondiale dei bambini prematuri, l’invito dell’associazione: donate alle famiglie

Teramo. Si celebra oggi la giornata mondiale dei bambini prematuri. L’associazione “L’abbraccio dei prematuri”, con sede legale a Teramo e operativa a Pescara, scende in campo in occasione della giornata in linea con la sua mission, quella di sostenere le famiglie che vivono la nascita di un figlio prematuro o fragile.

“Ogni anno un bambino su 19 nasce prematuro e non tutti ce​ la fanno o comunque spesso hanno bisogno di cure anche a lungo termine”, spiegano dall’associazione, “essendo presenti con una regolare convenzione con la Neonatologia di Pescara, in questi anni abbiamo donato al reparto 1 Mamy Voice , dispositivo x riprodurre la voce dei genitori dentro l’incubatrice, soprattutto adesso che possono entrare solo 1 volta al giorno solo le mamme, un tablet per fare le videochiamate​ a casa dei piccoli guerrieri, poltrone per la marsupioterapia e un elettrilluminatore”.

“Abbiamo donati inoltre cappellini, scarpine, polipetti e doudou realizzati dalle nostre volontarie sferruzzanti per i piccoli guerrieri ricoverati e che poi porteranno a casa e per questa ricorrenza sono stati realizzati tutti di colore lilla, copriincubatrici per riprodurre per quanto può essere possibile, l’utero materno, riparando i piccoli dalla luce dei neon e dai rumori esterni, abbiamo attivato il progetto “Lettura nei primi 1000 gironi di vita” donando un libro ad ogni famiglia, il progetto “Musicoterapia”, per far capire quanto la melodia dei genitori può essere salutare in certi momenti di stress, sostegno materiale e psicologico alla persona alla coppia e alla famiglia, si stanno realizzando incontri online settimanali tra mamme e figure professionali che ruotano intorno al mondo dell’infanzia”.

“Partiranno presto”, sottolineano, “i lavori di ristrutturazione di una stanza dove accogliere le mamme dei bambini ricoverati lontani da casa. E per il 17 consegneremo 10 fasce per “portare” i bambini alle famiglie che verranno dimesse a breve e le relative consulenze. Per chi desidera seguire le nostre iniziative o sostenere i nostri progetti può​ visitare il nostro sito www.abbracciodeiprematuri.itoppure le pagine Facebook o Instagram.
Tra le persone da ringraziare ci sarebbero, Susanna Di Valerio responsabile FF del reparto di Neonatologia, Laura Sabatini che insieme alla dottoressa Marianna Sebastiani e a tutto lo staff si sono adoperati per la realizzazione dell’evento, aiutando anche le nostre volontarie alla realizzazione dei portachiavi che sono stati donati alle persone che utilizzeranno Green Bike Messenger per il ritiro della spesa come segno di sensibilizzazione. L’amministrazione comunale di Castellalto nella persona del sindaco Vincenzo Di Marco e dell’Assessore alla Politiche Sociali Sara Picone che per l’evento si sono adoperati ad illuminare di viola la Chiesa di Castelnuovo Vomano, l’amministrazione di Pescara nella figura dell’Assessore alle Politiche Sociali Nicoletta Di Nisio per aver confermato anche quest’ anno l’illuminazione della Torre Civica e del Ponte Flaiano oltre che alla donazione di una stampante professionale alla nostra associazione. Come il 17 di ogni mese, anche in questo mese nella chiesa della Visitazione si celebrerà una Messa per tutti i bambini prematuri, per le loro famiglie, per gli operatori sanitari e per ogni volontario e benefattore. Poiché siamo presenti sia a Teramo che a Pescara, la stessa intenzione sarà ricordata anche nella chiesa di Castelnuovo Vomano”.

“Si può sostenere i nostri progetti”, concludono, “con 5 x 1000, offerte mensili anche minime​, bomboniere solidali, con offerta libera e detraibile, acquisto di regalini natalizi, candeline o calendari che si possono ricevere direttamente a casa”.