The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Giornata Mondiale del Rifugiato, Campo di Giove e Cansano celebrano la ricorrenza in nome dell’integrazione

L’Aquila. Venerdì 21 giugno e lunedì 24 giugno, rispettivamente nel Comune di Campo di Giove e nel Comune di Cansano, verrà celebrata la Giornata Mondiale del Rifugiato. Il rifugiato è un individuo che, per ragioni essenzialmente politiche, ma anche economiche e sociali, è costretto ad abbandonare lo Stato di cui è cittadino e dove risiede, per cercare rifugio in uno Stato straniero.

Le amministrazioni comunali di Campo di Giove e di Cansano, in maniera congiunta e in collaborazione con la Horizon Service Società Cooperativa Sociale di Sulmona, attraverso la realizzazione del Progetto SPRAR “Majella Accoglie”, hanno creduto fermamente in un percorso di integrazione dei richiedenti asilo nel loro tessuto sociale.

Venerdì 21 giugno, alle 17:30, nel Comune di Campo di Giove, presso Palazzo Nanni, si terrà un incontro pubblico per testimoniare l’esperienza del Progetto SPRAR “Majella Accoglie”. Alle 19, immediatamente dopo l’incontro pubblico, verrà proiettato il film “La mia classe”, un film italiano del 2013 diretto da Daniele Gaglianone, interpretato da Valerio Mastandrea e da attori non professionisti: un attore impersona un maestro che dà lezioni a una classe di stranieri che mettono in scena se stessi; sono extracomunitari che vogliono imparare l’italiano, per avere il permesso di soggiorno, per integrarsi e per vivere in Italia, arrivano da diversi luoghi del mondo e ciascuno porta in classe la propria vita.

Lunedì 24 giugno, alle ore 21:15, nel Comune di Cansano, presso il Centro di Documentazione e Visita di Ocriticum, verrà nuovamente proiettato il film “La mia classe”.

Alla realizzazione delle due giornate ha contribuito anche la Proloco di Campo di Giove.