The news is by your side.

Giostra Cavalleresca, successo per la festa dei fuochi e il palio degli asini. Inaugurata la mostra fotografica

Sulmona. “Una manifestazione riuscita la Festa dei Fuochi. Tantissime le persone che, soprattutto nella seconda giornata, hanno affollato piazza Garibaldi assistendo ai giochi della tradizione popolare, al Palio degli Asini, e allo splendido spettacolo dei falò. E’ stato bello vedere che hanno apprezzato il faticoso lavoro dei Borghi e Sestieri. Siamo soddisfatti di aprire in bellezza la Giostra 2015”. Lo ha detto il commissario reggente dell’associazione Giostra cavalleresca di Sulmona, Maurizio Antonini, commentando l’evento di primavera che si è concluso ieri sera, regalando uno scenario suggestivo con l’accensione delle sette pire, preparate dai Borghi e Sestieri. Ad aggiudicarsi il “Palio degli Asini” è stato il sestiere di Porta Filiamabili, guidato dal neocapitano Alessandro Giampietro che ha avuto la meglio sui sei capitani e soci dei Borghi e Sestieri. La due giorni è stata aperta con l’inaugurazione nella Rotonda di San Francesco di una mostra fotografica “Giostra e dintorni”, organizzata dall’associazione Giostra, in collaborazione con il “Gruppo fotografico Maiapeligna”. Si tratta di scatti che raccontano non solo momenti di Giostra, come un viaggio lungo venti anni tra i Borghi e Sestieri, dentro e fuori il campo di gara, ma anche i suggestivi e secolari riti della tradizione di 14 paesi del centro Abruzzo, con le loro bellezze storico culturali. L’esposizione sarà visitabile fino al 7 aprile prossimo. “Un’iniziativa preludio di una collaborazione con i Comuni del territorio” ha precisato Antonini “in vista delle novità che riguarderanno gli eventi estivi della Giostra che coinvolgono i paesi, al fine di fare rete per valorizzare il nostro comprensorio”. Ha allungato lo sguardo all’Europa, il presidente onorario della Giostra Domenico Taglieri, non solo annunciando novità per la manifestazione estiva dedicata alle delegazioni europee, rinsaldando l’amicizia con le città d’Europa, ma ribadendo l’importanza di collaborare con tutte le associazioni della città. “Nella Giostra c’è posto per tutte le associazioni” ha detto. “E’ ripartita alla grande la Giostra, mi preme ringraziare tutto il popolo dei volontari della Giostra e dei Borghi e Sestieri che lavorano con sacrifici durante tutto l’anno”, ha aggiunto Taglieri. “E’ un anno importante questo per Giostra che volerà all’Expo’ di Milano. Un’ottima vetrina per la manifestazione, per la città e il territorio”. Nel suo intervento, Taglieri ha voluto ribadire la solidarietà “al gruppo consiliare di minoranza che ha organizzato l’iniziativa contro la chiusura del punto nascita e all’amministrazione comunale che attraverso le vie istituzionali sta portando avanti la battaglia. Segno” ha concluso “che si possono fare lotte che superano colori politici”.