The news is by your side.

Giovane morto per overdose a casa di amici, 28enne a processo. E’ accusato di aver fornito la dose letale

Teramo. Si aprirà il 3 aprile 2019, al tribunale di Teramo, il processo per la morte di un 27enne avvenuta nell’ottobre 2016 per sospetta overdose mentre il giovane si trovava a casa di amici. A processo, con le accuse di spaccio e morte in conseguenza di altro reato, è finito un 28enne teramano che avrebbe ceduto la dose letale.

Il giovane aveva chiesto il patteggiamento, accordato dalla Procura, con una pena di un anno e otto mesi. Pena non ritenuta congrua dal giudice, il gup Domenico Canosa, che ha rigettato il patteggiamento e rinviato il giovane a giudizio.