The news is by your side.

Giovani strappano il percorso anti covid di Collemaggio, la rabbia del sindaco: maleducazione e superficialità

L’Aquila. Gruppo di giovani strappa il percorso anti covid allestito la mattina dai dipendenti comunali al terminal di Collemaggio dell’Aquila, beccati dalle telecamere di sorveglianza. A denunciare l’accaduto il primo cittadino aquilano, Pierluigi Biondi.

“Ho decine di foto dell’altro ieri pomeriggio, provenienti dalle telecamere interne al tunnel del terminal di Collemaggio che ritraggono un gruppo di adolescenti, forse annoiati, sicuramente poco attenti, che divelgono il percorso anti covid allestito solo la mattina dai dipendenti comunali”, spiega il sindaco dell’Aquila, “adesso vi dico cosa ho pensato quando le ho viste. Maleducazione, superficialità, mancata consapevolezza del lavoro duro di tante persone, faciloneria con cui si priva un popolo di un servizio che tutti indistintamente contribuiamo a costruire, mancate percezione e responsabilità del bene pubblico”.

“Grazie all’assessore Mannetti e a tutto il personale che ieri, alla vista delle immagini del tunnel, hanno provato sconforto e rabbia per un bel progetto deturpato con sciatteria e menefreghismo”, sottolinea il sindaco Biondi, “le foto saranno consegnate alle autorità competenti per tutte le determinazioni e le sanzioni conseguenti”.

“Ci piacerebbe dedicarci solo ed esclusivamente alle cose belle”, conclude il primo cittadino, “ma siamo costretti a investire buona parte delle nostre energie a riparare quello che qualcuno non cura e qualcun altro rompe. Questo episodio è solo uno dei tanti che sono, purtroppo, costretto a vedere”.