The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Guardiagrele ospiterà l’assemblea dell’associazione ‘I Borghi più belli in Italia in Abruzzo e Molise’

L’Aquila. Il Borgo di Guardiagrele domani ospiterà l’assemblea dell’associazione i Borghi più belli in Italia in Abruzzo e Molise’.

Come  ha spiegato l’assessore al turismo Piergiorgio Della Pelle, “Dopo aver ottenuto la riammissione di Guardiagrele nel prestigioso Club de I Borghi più Belli d’Italia nel 2016, la nostra amministrazione ha lavorato attorno alla valorizzazione e promozione della nostra offerta turistico/culturale incentrando l’attenzione, tra gli altri attrattori, sul concetto di ‘Borgo’, con una chiara idea volta a far leva sul potenziale turistico delle nostre evidenze storiche e culturali. Questa direzione è e sarà sicuramente più percorribile grazie alla associazione Abruzzo e Molise che è nata qualche mese fa al fine di avviare azioni di promozione e valorizzazione turistiche di rete”.

L’associazione, che è composta dai 27 Borghi abruzzesi e molisani che appartengono al prestigioso Club de ‘I Borghi più Belli d’Italia’, si riunirà dunque per la prima volta a Guardiagrele presso il municipio di Piazza San Francesco per discutere sulle prossime iniziative promozionali e turistiche del 2020 e sullo stato di quelle già poste in essere.

“Ospitare i lavori della nostra assemblea”, ha osservato il sindaco Simone Dal Pozzo, “è, da un lato,
una maniera per ribadire l’impegno di Guardiagrele nelle attività del Club, da un altro, un momento di
condivisione degli obiettivi e delle azioni politico-culturali posti in essere. Abbiamo creduto e fermamente voluto il rientro nel Club dei Borghi e ora vogliamo che la nostra Città ogni giorno di più tragga vantaggio e beneficio da questa realtà”.

Il programma della giornata prende il via con la visita delle Botteghe artigiane alle 9.30, mentre i lavori assembleari sono previsti per le 10.30. Al termine dei lavori sarà presentata in anteprima
l’esposizione delle opere ispirate al Ta-pù di Modesto Della Porta realizzate da Luciano Primavera e Antonio Spinogatti. Nel pomeriggio è invece previsto un tour del Borgo alla scoperta di luoghi, storia, arte e musei.

Antonio Di Marco, presidente dell’Associazione ha commentato, “È innegabile la strategicità e specificità della nostra Associazione, che rappresentando 27 Comuni certificati, si strutturerá ed opererà per programmare, in modo compatto e unitario, azioni ed interventi più impegnativi e corposi, ma di maggiore impatto, volti ad esempio, al perfezionamento delle buone pratiche dell’accoglienza turistica di qualità, alla formazione degli operatori turistici, alla promozione turistica di eccellenza non limitata ad una visibilità locale, alla necessità di finalizzare un circuito virtuoso per il recupero e il restauro dei nostri borghi, affinché il turista che vi si rechi, ritrovi e viva un’Italia vera e autentica. Occorrerà anche lavorare sulla relazione con interlocutori di vari livelli istituzionali che sappiano supportarci nelle azioni da pianificare e concretizzare per lo sviluppo turistico dei
nostri territori. Già nell’assemblea di sabato a Guardiagrele discuteremo e presenteremo alcuni progetti strategici di promozione territoriale”.