The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Guasto all’adduttrice principale, restano senza acqua 13 Comuni del teramano

Teramo. Rete idrica disalimentata, con possibili interruzioni del servizio, dalla tarda serata di ieri, nell’entroterra della provincia di Teramo e in Val Vibrata dove tecnici della Ruzzo Reti sono impegnati nella riparazione di una delle adduttrici principali. La rottura, a Castellato, in località Feudo, “è dovuta con ogni probabilità alla siccità – dice Ruzzo Reti – che ha deformato il terreno oltre ogni prevedibile condizione ed ha reso necessario l’invio di squadre specializzate che hanno lavorato per l’intera notte e stanno proseguendo nei lavori di ripristino”. Per questo motivo il servizio idrico potrebbe subire delle interruzioni nei comuni di Castellalto, Notaresco (solo capoluogo), Morro d’Oro (solo capoluogo), Roseto degli Abruzzi (limitatamente a Cologna Paese e Montepagano), Mosciano Sant’Angelo, Tortoreto (per la sola parte alta), Sant’Egidio alla Vibrata, Ancarano, Torano Nuovo, Nereto, Corropoli, Controguerra e Colonnella.

L’interruzione idrica – avverte Ruzzo Reti – è prevista fino alle 22 di questa sera ma i disagi potrebbero protrarsi per 2-3 giorni, in linea con la necessità di rimettere in equilibrio la rete e regolarizzare il flusso dell’acqua anche nei serbatoi e nelle distributrici una volta che si procederà a rialimentare l’adduttrice. “La regolarizzazione del flusso – conclude – sarà lenta a causa dei consumi che continuano ad essere elevatissimi”. Aggiornamenti in tempo reale sul sito www.ruzzo.it