The news is by your side.

I dipendenti dell’Izsam avranno le risorse regionali, sottoscritto accordo conciliativo tra Abruzzo e Molise

Teramo. I dipendenti dell’Izsam, l‘Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Abruzzo e del Molise “G. Caporale”, “avranno le risorse regionali integrative previste dal Contratto collettivo nazionale. Le regioni Abruzzo e Molise hanno infatti sottoscritto l’accordo conciliativo che consente di chiudere un lungo contenzioso con l’Izsam e di arricchire i fondi del personale”. Lo annuncia in una nota il presidente del Cda, Manola Di Pasquale.

“Un atto essenziale che non solo sana una situazione pregressa di incertezza consentendo la liquidazione ai dipendenti delle somme non versate dal 2011, ma stabilizza la risorsa integrativa per il futuro, mettendo così un punto fermo nei rapporti tra le due regioni e l’Istituto a favore dei dipendenti”, spiega Di Pasquale sottolineando che “non è stato facile arrivare all’esito positivo della vicenda determinato dall’importante collaborazione sinergica tra la Direzione Generale dell’Istituto, il Consiglio di Amministrazione e a struttura amministrativa preposta, che si sono spesi in un’articolata e fattiva attività sfociata nella costituzione di un tavolo di lavoro tra le due regioni che ha definito l’annosa questione”.

“Si tratta soprattutto di una vittoria del personale tutto che, con il quotidiano lavoro sempre qualificato e professionale, continua a portare prestigio all’Ente, al territorio abruzzese e a quello molisano. È stato sancito”, spiega Nicola D’Alterio, direttore Generale Facente Funzione dell’Izsam, “un diritto che è anche e soprattutto un riconoscimento della qualità elevata del lavoro svolto e degli obiettivi raggiunti dai dipendenti tutti dell’Istituto”.