The news is by your side.

II° edizione del corso di formazione “Ricerca e stabilizzazione del travolto da valanga”

Rocca di Cambio. Dopo il grande successo ottenuto, a poco più di un mese dalla prima edizione dello scorso 19 e 20 febbraio, torna il Corso di Formazione “Ricerca e stabilizzazione del travolto da valanga – seconda edizione”. Il 29 e il 30 marzo, presso l’Aula Consiliare del Comune di Rocca di Cambio, due giornate saranno nuovamente dedicate a chiunque, esperto di montagna o semplice alpinista, voglia apprendere le conoscenze essenziali per cercare e soccorrere un travolto da valanga. Il corso sarà tenuto da personale docente altamente qualificato del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico, dell’università dell’Aquila, delle Ausl di Teramo e L’Aquila e del Collegio regionale Guide Alpine Abruzzo. Verranno impartite le nozioni necessarie non soltanto alla gestione sanitaria di un tale incidente, ma anche agli aspetti organizzativi dello stesso. Pertanto si discuterà della pianificazione del soccorso, ma anche di problematiche legate alla chiamata d’emergenza al 118, allo sgombero in elicottero, ai rapporti con le forze dell’ordine, all’uso corretto dei materiali sanitari, fino alla corretta indicazione all’esecuzione delle manovre di rianimazione di base (BLS- D) e avanzate. Il Corso è aperto a medici, infermieri e laici, ed è accreditato presso il Ministero della Salute, permettendo l’acquisizione di competenze specifiche di gestione delle criticità sanitarie in ambiente ostile. I partecipanti laici acquisiranno la capacità di gestione del defibrillatore semiautomatico e l’autorizzazione necessaria al suo uso; i sanitari invece avranno consapevolezza delle metodiche di ricerca in valanga dei protocolli d’intervento correlati. Il corso è basato su un ottimo sistema didattico, quello della simulazione, effettuata in aula e in ambiente. Sia le metodiche che la scelta dei materiali, infatti, sono il frutto di una attenta selezione da parte dei docenti, altamente qualificati sia in ambito alpinistico che sanitario. La partecipazione è a numero chiuso (massimo 50 iscrizioni). Ricerca e stabilizzazione del travolto da valangaPer informazioni e iscrizioni: www.laquilando.itlaquilando@gmail.com