The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Il Circo Orfei approda a Coppito e riceve l’ispezione delle guardie zoofile della Lega del cane

L’Aquila. Il circo itinerante Miranda Orfei arriva in città e riceve la visita del Nucleo provinciale di Guardie Zoofile Volontarie della Lega del Cane di L’Aquila. Le Guardie hanno controllato strutture, ricoveri ed animali detenuti al fine di sincerarsi delle condizioni degli stessi. Nel frattempo Lega del Cane si attiverà per chiedere al Sindaco di L’Aquila di emettere un’ordinanza ad hoc per la tutela dicirco questo tipo di animali, chiedendo con forza il divieto di futuri attendamenti dei circhi con animali. “Come sempre quel che salta agli occhi è l’usanza, a dir poco medioevale, di detenere gli animali in cattività: nel 2015, quando gran parte degli italiani è ormai contraria all’uso di animali negli spettacoli, si assiste ancora a questo tipo di esibizioni, che, adesso più che mai, non hanno più senso di esistere” dichiara Ilaria Sfarra, Caponucleo provinciale delle Guardie Zoofile della Lega del Cane di L’Aquila. “Sarebbe senz’altro più educativo, soprattutto per i più giovani, poter ammirare clown, acrobati e giocolieri intenti nell’esprimere la loro arte e maestria, piuttosto che animali detenuti e costretti ad imparare, spesso con violenza, questo tipo di esercizi totalmente fuori dalla loro natura. Non troviamo nulla di allegro, giocoso e spensierato in questo tipo di spettacoli. Auspichiamo che anche la nostra città si allinei alle ormai numerose ordinanze che vietano l’attendamento di circhi con animali e stimolino gli artisti ad esibirsi con altro tipo di esibizioni, conclude la Sfarra.