The news is by your side.

Il Collettivo Fuorigenere organizza una cena (non) romantica per San Vaentino. Un’occasione per parlare di sentimenti fuori dagli stereotipi

L’Aquila. Il Collettivo Fuorigenere organizza per venerdì 14 febbraio alle 20.30 presso lo Spazio sociale CaseMatte (ex op Collemaggio) “Malamore No – Cena dell’amore (non) romantico”,  una serata a sostegno delle iniziative previste per la Giornata Internazionale della Donna.
Anche quest’anno, raccogliendo l’appello della rete Non Una Di Meno, L’Aquila sarà protagonista della mobilitazione globale prevista per i prossimi 8 e 9 marzo. Per questo, di qualunque tipo di amore tu sia, ti aspettiamo venerdì 14 per una serata che offrirà ottimo cibo, buona compagnia e un’originale prospettiva sulle relazioni e i sentimenti, fuori da qualunque visione stereotipata.
Tra i mille modi di vivere l’amore, vogliamo celebrare non quello che demonizza il romanticismo né quello che lo esalta e lo proclama, ma quello sano. Il mito di vivere un amore romantico, infatti, spesso ci costringe al sacrificio (e purtroppo anche alla sottomissione) facendoci ad esempio allontanare dalla possibilità di scegliere di chiudere una relazione squilibrata, solo perché la società, l’educazione ricevuta e le favole ci insegnano che la massima realizzazione della donna sia quella di un matrimonio riuscito.
I sapori saranno arricchiti dalle illustrazioni di Nayra Santana, psicologa spagnola, e dall’arte di Niki de Saint Phalle, famosa per le sue sculture colorate deI Giardino dei Tarocchi.