The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Emergenza Coronavirus, Conte: scuole chiuse fino al 3 aprile e stop al campionato. Restate a casa

Roma. Arriva in serata l’annuncio di Giuseppe Conte che, nel corso di un’attesissima conferenza stampa, prevede misure drastiche. Del resto, a mali estremi, estremi rimedi. L’Italia è ufficialmente zona rossa: questo è il modo per cercare di arginare il terribile virus che, ad oggi, ha contagiato più di 9mila persone e mietuto quasi 500 vittime.

“Ho deciso di adottare misure ancora più stringenti, è il momento di fare sacrifici e rinunciare alle nostre abitudini. La salute pubblica è al primo posto, dobbiamo imporre sacrifici. Sto per firmare il provvedimento ‘Io resto a casa’. L’Italia sarà zona protetta. Dunque stop alla libera circolazione delle persone all’interno del Paese, se non per motivi gravi e comprovati. Stop anche ai locali aperti al pubblico. 

Attività didattica sospesa fino al 3 aprile, così come il campionato di calcio.

Sono costretto a proteggere i più fragili. Dobbiamo garantire le cure a tutti. È il momento della responsabilità. Da domani mattina saranno in vigore le nuove norme. Annullate anche le partite e i momenti sportivi in palestra”, ha detto Conte, annunciando le misure straordinarie.