The news is by your side.

Il maestro abruzzese Jacopo Sipari dirigerà il violinista lettone Ilya Grubert in Romania

“E’ sicuramente una di quelle cose che ricorderò per sempre per tutta la mia vita. Avere il privilegio di lavorare con uno dei più grandi violinisti di ogni tempo, come il Maestro Grubert, è un’esperienza umana e musicale senza eguali.” Così Jacopo Sipari, direttore d’orchestra aquilano alla vigilia del grande concerto in programma con la Filarmonica di Brasov di Romania nell’eccezionale concerto di apertura di Ottobre.

Il programma del concerto, in programma Giovedì 3 Ottobre alle ore 19.00 prevede l’esecuzione di Intermezzo da Manon Lescaut di Giacomo Puccini, il Concerto n. 1 di Bruch per violino e orchestra in sol minore e la spettacolare Sinfonia n. 5 in mi minore di Tchaikovsky.

Il giovane direttore Sipari sarà poi, da Domenica 6 Ottobre, impegnato nella grande produzione della Carmen di Bizet per Opera in Puglia per la regia di Giandomenico Vaccari e tornerà in Abruzzo per dirigere il Requiem di Mozart per le vittime del terremoto dell’Aquila (D’Annunzio, Chiuri, Ganci, Gazale) in programma con Istituzione Sinfonica Abruzzese il 1 Dicembre nella Basilica di San Silvestro all’Aquila unitamente alla Fantasia Corale di Beethoven con la straordinaria partecipazione di Michele Campanella e quindi Rigoletto di Verdi sempre con ISA al Teatro Marrucino di Chieti il 13 e 15 Dicembre.