The news is by your side.

Il Maxxi dell’Aquila diventa realtà, sopralluogo della Melandri a palazzo Ardinghelli

L’Aquila. Il Maxxi diventa realtà. Si sta concretizzando, passo dopo passo, la realizzazione del museo d’arte contemporanea in città. Ieri il sindaco, Massimo Cialente, e la senatrice, Stefania Pezzopane, hanno accompagnato l’ex ministro e presidente della fondazione Maxxi, Giovanna Meladri, a palazzo Ardinghelli per un sopralluogo. L’obiettivo è stato quello di controllare lo stato del restauro del palazzo del 700 che è stato finanziato dalla Russia. L’intervento, costato 7milioni e 200mila euro dovrebbe essere pronto tra qualche mese e poi dovrà essere allestito. Per questo la MelandriMelandri è arrivata nel capoluogo e ha incontrato la giunta comunale con la quale vuole avviare i lavori per mettere su l’esposizione. Il Maxxi di Roma è uno dei musei più visitati non solo dai turisti ma anche da tanti residenti e appassionati di arte dal momento che le esposizioni cambiano frequentemente. L’allestimento dello spazio museale sarà affidato agli artisti emergenti italiani che dovranno creare delle installazioni specifiche per poter affascinare e conquistare il pubblico. Il ministro dei Beni culturali, Dario Franceschini, ha già visitato il palazzo e finanziato l’esposizione con 2 milioni di euro. Una nuova finestra sull’arte si apre in città tra l’entusiasmo degli addetti ai lavori e dei tanti appassionati di arte.