The news is by your side.

Il meteo in Abruzzo 11 – 17 luglio: continua la fase instabile e con clima anche fresco.

La possibile situazione a 500 hpa prevista da GFS per la giornata di Domenica 14. Condizioni di tempo piuttosto instabile con rovesci su buona parte della regione, in un contesto non caldo.

Nella giornata di oggi, abbiamo avuto dei fenomeni estremi su varie località della nostra costa adriatica, compresa la città di Pescara, con delle grandinate devastanti, soprattutto come grandezza. Molti danni su cose e soprattutto con dei feriti ( circa 20 ), nella città adriatica abruzzese,ove non sono mancati degli allagamenti. Danni ad auto, abitazioni , colture, anche a Torrevecchia Teatina, Francavilla, Fossacesia, Vasto, per citare alcune località. L’aria calda preesistente al suolo, accumulata dai giorni scorsi, è stata la responsabile con l’arrivo dell’aria fresca dai quadranti nord orientali, dando luogo a tutto ciò ( la testimonianza poi, è stata data appunto dalle nubi a mensola, in inglese “shelf cloud”, ossia quelle nuvole pittoresche se vogliamo, che si sono  presentati sull’adriatico). Tanta davvero l’energia in gioco, colpa, come dicevamo prima, del caldo nord africano. Ma nei prossimi giorni come andrà? Intanto, con le correnti orientali, la possibilità di rovesci pomeridiani, appare abbastanza possibile e tra Sabato,Domenica e Lunedì, addirittura, l’instabilità sembra piuttosto accentuata. Facciamo subito presente, che con l’energia oramai scaricata, non dovrebbe ripetersi questa situazione nefasta di oggi. Non farà caldo, ma l’aria sarà abbastanza piacevole. Giovedì 11 Luglio, al mattinoil cielo si presenterà poco nuvoloso. Della nuvolosità da nord ovest, alta e stratificata, potrà essere presente nelle ore a seguire. Scarse le possibilità di fenomeni, temperature stazionarie con valori sui 14°c ad 850 hpa, ventilazione dai quadranti orientali. Venerdì, dopo un avvio di tempo bello, delle formazioni cumuliformi, potranno formarsi nelle aree interne, associate a delle precipitazioni a carattere di rovesci temporaleschi, anche di entità moderate. Venti in genere da nord est, tra deboli e moderati, temperature in lieve rialzo. Sabato, l’instabilità già appare piuttosto diffusa, specie da prima di metà giornata ed a seguire fino a sera, con rovesci, anche temporaleschi dapprima nelle aree interne, poi anche fin sulle coste. Temperature senza grosse variazioni, venti da est-nord est, a tratti moderati. E giungiamo alla Domenica, che vede il posizionamento di una goccia fresca tra la Liguria e le Baleari per cui ci sarà nuovamente tempo instabile dal primo pomeriggio con piogge sui settori occidentali dapprima ed a seguire un pò ovunque sulla regione. Temperature senza nessuna variazione di rilievo, venti sempre da est. Possibilità di fenomeni anche durante la notte. Lunedì, instabilità diffusa con piogge a carattere di rovescio su buona parte della regione. Temperature in lieve flessione, ventilazione da nord est, moderati. Martedì, bello al mattino, addensamenti sparsi con qualche debole rovescio nelle aree interne, prima di sera. Temperature stazionarie, ventilazione orientale. Infine Mercoledì, che al momento vede un tempo discreto al mattino, ma con possibilità di rovesci lungo le aree montuose nel pomeriggio. Temperature in leggero aumento ( 16°c ad 850 hpa), venti da nord est.

Thomas Di Fiore

Associazione meteorologica aquilana

AQ CAPUTFRIGORIS