The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Il meteo in Abruzzo 16 – 22 ottobre: ancora disturbi ma verso un generale miglioramento.

In figura, la situazione a 500 hpa prevista da GFS per Domenica 18 Ottobre. In Abruzzo, cielo poco nuvoloso al mattino, addensamenti a seguire, specie sui versanti montuosi a stau orientale, con qualche debole precipitazione tra il pomeriggio e la serata.

Ancora piogge, in un clima più che autunnale, ove spesso cade la neve oltre i 2000 m, se non più in basso. Questa la situazione che oramai stiamo vivendo nella nostra regione dagli ultimi giorni di Settembre. In sintesi, depressioni atlantiche, che lasciano entrare sulla nostra penisola, o bacino occidentale del mediterraneo se vogliamo, delle correnti molto fresche dalle alte latitudini. Ed è proprio sull’Italia, che viene a formarsi un minimo che da luogo a dei fenomeni, spesso copiosi. A questo punto, viene da chiedersi, cosa potrà accadere nei prossimi giorni. Intanto ancora dei disturbi saranno possibili tra Venerdì e Sabato, con precipitazioni pomeridiane a carattere di rovescio, ma nulla di accentuato s’intende. Domenica, appare migliore, ma tuttavia nella settimana prossima, andremo verso un miglioramento generale anche sulla nostra regione, grazie al rinforzo dell’anticiclone. Dunque, Venerdì 16, al mattino, nubi sui confini con il Lazio, meglio altrove. Tendenza ad un aumento di quest’ultima con delle precipitazioni dapprima tra carseolano, Simbruini, in estensione poi a seguire su buona parte della regione, a carattere sparso. Possibili rovesci sulle coste tra teramano e pescarese. Nevicate oltre i 1600/1700 m circa. Venti moderati occidentali nell’aquilano, da est sulle altre tre province; temperature in calo con valori sui +4°c ad 850 hpa. Sabato, buono al mattino, mentre nel corso del pomeriggio, dei deboli fenomeni potranno essere presenti lungo le aree interne. Qualche nevicata oltre i 1700 m circa, ventilazione non molto diversa dei giorni prima, a parte più vivace il nord est sul basso chietino. Domenica, sempre bello al mattino, deboli fenomeni a carattere di rovescio nel corso delle ore pomeridiane. Temperature in aumento, venti generalmente da est nord est, tra deboli e moderati. Lunedì, ancora condizioni migliori, per l’anticiclone in rinforzo su tutta la penisola. Tuttavia della nuvolosità pomeridiana, potrà presentarsi con qualche debole e sparso fenomeno, prima di sera. Ventilazione dai quadranti orientali,deboli con qualche locale rinforzo da nord est lungo le aree costiere, est sud est nelle zone più interne; temperature senza nessuna variazione di rilievo, rispetto al giorno precedente. Martedì, geopotenziali in aumento con valori DAM 576-580, pertanto tempo bello e stabile su tutto il nostro territorio regionale. Nebbie nelle vallate al mattino. Ventilazione generalmente da ovest, da est nelle zone costiere, deboli; temperature in leggero aumento nei valori massimi. Mercoledì, bella giornata di sole e temperature in lieve aumento ovunque. Foschie e nebbie al mattino nelle aree vallive. Infine Giovedì, altra giornata che appare davvero bella, con cielo poco nuvoloso per via delle stratificazioni di passaggio. Geopotenziali in aumento con valori DAM intorno a 584. Venti deboli da ovest nell’aquilano, da est sulle altre tre province, temperature in aumento con valori ad 850 hpa tra i 10 e gli 11°c.

Thomas Di Fiore

Associazione meteorologica aquilana

AQ CAPUTFRIGORIS.