The news is by your side.

Il meteo in Abruzzo 19 – 25 aprile : week end di Pasqua con bel tempo, qualche incertezza Lunedì pomeriggio.

La situazione per il giorno di Pasqua a 500 hpa. Cielo tra poco nuvoloso e variabile, ma senza precipitazioni sulla nostra regione. Clima gradevole ( 7°c ad 850 hpa)
Ed ecco pasquetta a 500 hpa. Correnti da sud,scirocco, che apporteranno un cielo irregolarmente nuvoloso su buona parte della regione, con dei fenomeni prima di sera.

Dopo le precipitazioni, in qualche caso abbondanti, associati a delle grandinate in varie località ed alla neve fin sui 1200 m, l’alta pressione è tornata a farci visita anche sulla nostra regione. Le temperature sono andate aumentando in un contesto, se vogliamo, primaverile. Per farla breve, i prossimi giorni che ci attenderanno, tra l’altro festivi ( dopo il week end pasquale, giovedì, sarà la volta della festività del 25 Aprile), le condizioni meteo appaiono tra Venerdì 19 e Sabato 20, all’insegna di un tempo stabile e soleggiato, tranne qualche addensamento sparso, nuvolosità che viene e che và, il giorno di Pasqua, un pochino più compromesso la pasquetta, con della nuvolosità più presente e dei fenomeni in arrivo dal pomeriggio o comunque prima di sera, su buona parte dell’Abruzzo. Poi tempo tuttavia dinamico, tra cielo poco nuvoloso e frequenti annuvolamenti, ove non saranno da escludere delle precipitazioni, come vedremo qui di seguito. Venerdì Santo 19, il cielo al mattino si presenterà poco nuvoloso ovunque. Tendenza a degli addensamenti tra il carseolano, marsicano, zone occidentali del parco nazionale d’Abruzzo, con nessun rischio precipitativo. Venti deboli nord orientali, con qualche rinforzo sul chietino, temperature in leggera salita. Sabato Santo, cielo poco nuvoloso, salvo qualche stratificazione nel pomeriggio. Una giornata quindi buona se vogliamo. Ventilazione da nord est, temperature senza nessuna variazione di rilievo. Ed eccoci a Pasqua, Domenica 21, in cui il cielo appare variabile per tutta la giornata, ma senza precipitazioni. Venti da sud est, temperature in lieve rialzo. Il successivo giorno di pasquetta, Lunedì 22, una depressione afro-mediterranea, andrà intensificandosi tra la Sardegna e l’Algeria, ove sarà posizionato il minimo di circa 1000 mb. A sua volta, farà affluire delle correnti da scirocco, piuttosto rilevanti, la quale contribuiranno a far mantenere il cielo tra variabile ed irregolarmente nuvoloso al mattino. Dal pomeriggio, saranno più presenti degli addensamenti un pò dappertutto, con dei fenomeni a carattere moderato da prima di sera. Venti quindi meridionali, temperature in leggera salita ancora. I fenomeni saranno presenti anche durante la notte su Martedì. E la giornata successiva di Martedì, appare al momento piuttosto compromessa, in qualità di tempo instabile. Fenomeni a carattere di rovesci sparsi saranno presenti un pò per tutta la regione. Venti da sud ovest, temperature stazionarie, con un aumento sui versanti orientali per la possibilità di venti da caduta. Mercoledì, giornata non molto differente, in quanto, specie nel corso del pomeriggio, potranno essere presenti degli sviluppi cumuliformi con dei rovesci, soprattutto nelle aree interne. Temperature in lieve aumento ( 8°c ad 850 hpa), venti occidentali. Infine uno sguardo a Giovedì 25 , giorno della festa della liberazione, in cui le condizioni appaiono buone al mattino, ma con degli annuvolamenti pomeridiani e qualche precipitazione sparsa appunto tra il pomeriggio e la sera, nelle zone poste all’interno. Venti da scirocco, temperature in aumento di un paio di gradi.

Thomas Di Fiore

Associazione meteorologica aquilana

AQ CAPUTFRIGORIS