The news is by your side.

Il meteo in Abruzzo 20 – 26 dicembre: week end orientato sull’instabilità, Natale probabilmente più freddo e tempo discreto.

Ecco la situazione da parte di GFS per le ore centrali di Domenica 22. In Abruzzo. Giornata all’insegna di precipitazioni anche diffuse, specie sui settori interni, con quota neve oltre i 1400 m circa.

Anche per quest’anno siamo arriveti al Santo Natale e tuttavia, il clima continua a mantenersi con le temperature al di sopra delle medie del periodo. Abbiamo già avuto dell’instabilità con dei fenomeni nelle scorse ore e dove la neve, è caduta intorno ai 1500 m circa, localmente più in basso. Nei prossimi giorni, continueremo ad avere precipitazioni, anche a tratti diffuse, come sulle aree ai confini con il Lazio, mentre il giorno di Natale, come anche Santo Stefano, appaiono al momento con delle correnti più fredde dai quadranti nord orientali che faranno abbassare la colonnina di mercurio di alcuni gradi, con un tempo tutto sommato discreto, con annuvolamenti e dove forse qualche fenomeno potrà trovare spazio. Intanto Venerdì 20, al mattino, il cielo si presenterà tra poco nuvoloso e variabile, ma con una tendenza ad un aumento di quest’ultima ovunque, con l’arrivo delle precipitazioni su carseolano, Marsica, in tarda serata. Ventilazione da sud ovest, con possibile foehn lungo le coste, temperature in aumento. Maltempo che sarà piuttosto diffusa durante la notte su Sabato, soprattutto sui confini con il Lazio, ove i fenomeni potranno essere forti, per lo stau tirrenico. Neve oltre i 1800 m. Sabato, ancora piogge, su buona parte della regione, specie le zone dell’entroterra. Qualche schiarita lungo i versanti orientali. Venti da ovest sud ovest, moderati, foehn lungo l’area costiera, temperature stazionarie. Domenica, venti da nord ovest, leggero calo delle temperature, possibilità di rovesci deboli isolati, neve oltre i 1400 m circa, specie versanti occidentali. Lunedì, non cambia granchè in qualità delle correnti; cielo tra poco nuvoloso ed a tratti variabile, sulle zone interne, scarse le possibilità di precipitazioni. Ventilazione nord occidentale, temperature senza variazioni di rilievo. Martedì, vigilia di Natale, tempo che al momento appare tutto sommato non malaccio, con cielo poco nuvoloso e clima piuttosto mite ( 4 / 5°c ad 850hpa). Venti da ovest nord ovest. Ed ecco il giorno di Natale, Mercoledì, ove probabilmente saranno delle deboli correnti da est, che potranno dare luogo a dei fenomeni deboli, nevose oltre i 1000 m circa. Giornata pertanto con spiccata variabilità e più freddo, con circa 2°c ad 850 hpa. Infine Giovedì, giorno di Santo Stefano, che potrà vedere un cielo irregolarmente nuvoloso, ma con clima più freddo. Scarse o nulle le precipitazioni.

Non mi resta che augurare un  sereno e bellissimo Natale a Tutti i miei affezionatissimi lettori.

Thomas Di Fiore

Associazione meteorologica aquilana

AQ CAPUTFRIGORIS.