The news is by your side.

Il meteo in Abruzzo 4 – 10 dicembre: periodo perturbato con piogge e nevicate sui rilievi.

La situazione a 500 hpa prevista da GFS per il primo pomeriggio di Domenica 6 Dicembre. Piogge anche forti e nevicate oltre i 1800 m circa.
Ed ecco la situazione appunto delle precipitazioni nella mattinata, che appaiono tra moderati e forti.

Con Dicembre, le depressioni atlantiche stanno riuscendo ad entrare sul bacino del mediterraneo, apportandoci delle piogge, in molti casi rilevanti. Tanta la neve sulle alpi, da noi a quote intorno ai 1300 m. E per farla breve, nei prossimi giorni, la tendenza sembra oramai orientata su piogge, in qualche caso forti, con la neve relegata a quote alte, almeno nel week end, che ci vedrà alle prese con uno scirocco abbastanza forte. A seguire altri fenomeni, moderati, ove tuttavia i fiocchi potranno cadere anche oltre i 1000 m circa, come sembra Mercoledì. Ma vediamo come evolverà la situazione in questi giorni a venire. Venerdì 4 Dicembre, una grossa saccatura con il minimo di 970 mb centrato sulla Gran Bretagna, farà affluire delle correnti da scirocco su tutta la nostra penisola. In Abruzzo, al mattino, il cielo si presenterà nuvoloso, anche se qualche schiarita troverà spazio nelle ore a seguire. Scarse le possibilità di piogge, venti quindi da sud ovest, tra libeccio e scirocco, con possibilità di foehn ad est. Temperature in aumento con valori sui +4/5°c ad 850 hpa. Sabato, cielo nuvoloso ovunque, possibilità di precipitazioni deboli, o alquanto moderati tra il pomeriggio e la sera, sui versanti occidentali, della regione. Temperature in leggero aumento con valori ad 850 hpa sui +6/+7°c. Venti moderati con dei rinforzi da sud ovest, sempre di caduta verso l’adriatico. Domenica, formazione di un minimo sulla penisola di circa 995 mb, foriera di piogge dappertutto, anche forti nelle aree interne. Nevicate oltre i 1800 m circa, ventilazione da sud ovest, moderata; temperature in calo dalla tarda mattinata di un paio di gradi. Lunedì, ancora tempo diffusamente instabile con i fenomeni a carattere di rovescio. Nevicate oltre i 1400 m circa, per le temperature che scenderanno di alcuni gradi (+2°c ad 850 hpa); venti da ovest sud ovest, moderati. Martedì, 8 Dicembre, festività dell’Immacolata Concezione, giornata con ampie schiarite alternate a degli annuvolamenti con qualche debole fenomeno, soprattutto nelle zone interne. Qualche rovescio di neve oltre i 1000 m circa. Venti da sud ovest nell’interno, da nord est ad oriente, deboli; temperature in calo con valori intorno agli 0°c ad 850 hpa. Mercoledì, una blanda struttura depressionaria, centrata sull’Italia, potrà dare luogo a dei fenomeni moderati, in qualche caso anche un pochino più accentuati, con la neve che potrà scendere fin sui 900 m e localmente più in basso. Venti dai quadrnati orientali, temperature in lieve calo rispetto al giorno precedente ( circa -1°c ad 850 hpa). Infine eccoci a Giovedì, giornata che potrà essere all’insegna del cielo tra poco nuvoloso e variabile, ma con scarse possibilità di fenomeni. Temperature stazionarie, venti deboli da ovest sud ovest.

Thomas Di Fiore

Associazione meteorologica aquilana

AQ CAPUTFRIGORIS.