The news is by your side.

Il meteo in Abruzzo 5 – 11 aprile : tempo generalmente all’insegna dell’instabilità.

La possibile situazione a 500 hpa prevista da GFS per Domenica mattina. Sull’Abruzzo, possibilità di precipitazioni, nel corso dell’intera giornata.

Nelle ultime ore, le condizioni meteo stanno cambiando, in quanto, un area depressionaria, si è oramai portato sul bacino occidentale del mediterraneo, la quale tra breve, darà luogo a dei fenomeni anche intensi in qualche località esposta. Sull’Abruzzo, infatti, siamo in attesa dell’arrivo di piogge, che in parte potranno iniziare a far cessare la siccità che oramai dura davvero da molto. In questa tendenza dei prossimi 7giorni, tuttavia, avremo altre occasioni per dei fenomeni sulla nostra regione; Domenica appare infatti una giornata all’insegna di precipitazioni sparse e anche a carattere moderato, una certa variabilità, ove potranno trovare spazio dei fenomeni, non saranno da escludere a seguire tra Lunedì e Giovedì. Pertanto domani, Venerdì 5, il cielo dopo il passaggio perturbato della notte, si presenterà poco nuvoloso, salvo qualche innocuo addensamento nel corso del pomeriggio. Venti deboli con qualche rinforzo da ovest nell’aquilano, da est altrove, temperature in calo, specie nei valori massimi. Sabato, la penisola italiana, si troverà in un sistema depressionario blando. Sull’Abruzzo, il cielo tuttavia, resterà poco nuvoloso, ovunque , nell’intero corso della giornata. Venti press a poco come il giorno precedente, temperature in aumento di alcuni gradi ( 7°c ad 850 hpa). Domenica, giornata sotto l’insegna della nuvolosità, con precipitazioni, che saranno piuttosto diffusi nella seconda parte della giornata, ovunque, specie lungo i versanti orientali.Ventilazione moderata da nord est, lungo le aree del teramano, pescarese e chietino, da ovest, deboli sull’aquilano, temperature in calo di un paio di gradi. La giornata di Lunedì, dopo un avvio discreto, vedrà degli addensamenti già entro il primo pomeriggio. Seguiranno dei rovesci dapprima sparsi e poi più estesi soprattutto sull’alto Aterno, carseolano e alto Sangro. Venti sostanzialmente come il giorno precedente, temperature stazionarie o in leggero aumento. Martedì, giornata con cielo poco nuvoloso salvo qualche addensamento nel corso del pomeriggio. Scarse le possibilità di precipitazioni. Venti da ovest nell’entroterra, da est altrove, temperature in aumento. Mercoledì, correnti da ovest, riporteranno della nuvolosità con dei fenomeni a carattere moderato soprattutto nel pomeriggio, quasi ovunque. Temperature stazionarie, venti in prevalenza occidentali, per lo più deboli. Infine Giovedì, che al momento appare sempre orientata sull instabilità piuttosto diffusa, con rovesci estesi tra il pomeriggio e la sera. Temperature in lieve calo, venti orientali. Insomma, sembra aprirsi una parentesi di tempo di stampo perturbato, per le depressioni, che correranno dall’atlantico verso la penisola Iberica e l’Italia di seguito, mentre un vasto campo anticiclonico andrà posizionandosi a latitudini più elevate.

Thomas Di Fiore

Associazione meteorologica aquilana

AQ CAPUTFRIGORIS.