The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Immigrati davanti al comune per chiedere soldi in cambio di sigarette e schede telefoniche

Campli. Esplode la protesta degli immigrati africani davanti Municipio Campli, piccolo centro in provincia di Teramo. I migranti, ospitati in un hotel della zona nell’ambito del programma nazionale dell’accoglienza, si sono recimmigrati stranieri extracomunitariati in comune lamentando il sovraffollamento della stanze dell’hotel in cui dormono, la mancanza di vestiario e chiedendo di ricevere a fine del mese denaro invece di sigarette o schede telefoniche. Gli uomini, di origine africana, hanno improvvisato un vero e proprio sit-in sotto al Municipio. Una delegazione è stata poi ricevuta dal dirigente dell’ufficio immigrazione della Questura di Teramo nella locale caserma dei carabinieri.