The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Imprudente: riforma consorzi Abruzzo vittoria di tutta la Lega. Raggiunti risparmio, più efficienza e trasparenza

L’Aquila. “Questa legge non è una vittoria, ma una stravittoria. Si mette mano a una normativa del 1983, introducendo tre concetti: risparmi, maggiore efficienza, trasparenza dell’azione. Per quanto riguarda i risparmi, già di partenza c’è un abbattimento sulla governance e sulla gestione, di un abbondante trenta per cento”.

Così il vice presidente della giunta regionale con delega all’Agricoltura Emanuele Imprudente, della Lega, in una conferenza stampa tenuta all’Aquila all’approvazione della riforma dei consorzi di bonifica nella seduta del Consiglio regionale di martedì scorso. “È prevista l’attivazione di tutti i processi, con la gestione associata dei consorzi (su una serie di funzioni: partecipazione ai bandi, finanziamenti, sistemi informatici, centrale di committenza unificata)” ha continuato. Già solo questo, un sistema di rete,consentirà un abbassamento dei costi e maggiore efficienza. Sono previste nuove competenze, per esempio con attività di valorizzazione turistica. Entriamo in settori che vanno oltre la gestione ordinaria: la mitigazione del rischio, del dissesto, dell’emergenza ambientale, in senso ampio”.

“E poi ci sarà l’obbligo di trasparenza” ha proseguito Imprudente “di verifica e controllo. La maggiore efficienza sarà garantita con la la gestione associata, con l’introduzione di elementi futuristici: il controllo di gestione, diretto sulle attività interne, la separazione delle competenze tra organi gestionali e struttura tecnica amministrativa”.

“Avendo capito che era una buona legge, l’intero consiglio è venuto a supporto” ha chiarito ancora Imprudente “la Lega va avanti nell’interesse degli abruzzesi. E quando è così è nostra volontà confrontarci. Oggi la legge ha un valore doppio, una vittoria completamente politica, non abbiamo mostrato i muscoli. Abbiamo dato qualità e consistenza politica”.