The news is by your side.

In arrivo 28 milioni di euro per la sicurezza di ponti e viadotti in Abruzzo

Di Girolamo (M5s): così il Governo italiano conferma di voler investire sulla sicurezza, sulla prevenzione e sul rinnovo di tutto il sistema infrastrutturale

L’Aquila. 28 milioni di euro arriveranno in Abruzzo per la sicurezza di ponti e viadotti e precisamente 8.341.299 milioni nella provincia aquilana, 6.869.238 in quella di Teramo, 5.776.050 in quella di Pescara e 7.122.438 in quella teatina. Si tratta della parte destinata alla nostra regione dei 600 milioni di euro per la manutenzione di infrastrutture previsti dal Decreto Agosto tra le misure urgenti per il sostegno e il rilancio dell’economia”. Così la Senatrice del M5s Gabriella Di Girolamo. “Con questi fondi previsti per il triennio 2021-2023, le Province potranno mettere in sicurezza ponti e viadotti esistenti e realizzarne di nuovi in sostituzione di quelli che presentano problemi strutturali”.

“La ripartizione del contributo”, prosegue,” è stata eseguita seguendo i criteri di vulnerabilità rispetto al sisma e a fenomeni di dissesto idrogeologico, problematiche che purtroppo l’Abruzzo soffre, oltre a consistenza della rete viaria e parco circolante mezzi. L’Italia intera ha bisogno di un intervento deciso su queste infrastrutture che troppo spesso negli ultimi anni abbiamo visto crollare o diventare inagibili a seguito di sempre più frequenti eventi metereologici estremi, frequentemente a fronte di una scarsa o mancata manutenzione”.

“Con questi ulteriori fondi, il Governo italiano conferma di voler investire sulla sicurezza, sulla prevenzione e sul rinnovo di tutto il sistema infrastrutturale per il rilancio del Paese”, conclude la Senatrice Gabriella Di Girolamo.